“Danza” di Lu Colombo: recensione dell’album

Fin dalla sua copertina -un grande cuore alleggerito da passi di danza-, l’EP Danza si presenta come una ricerca di leggerezza e vitalità tramite la musica.

I nove brani che compongono il nuovo EP di Lu Colombo, tra cui i tre inediti Danza, Neve al Sole e Stelle, sono canzoni dalle sonorità vivaci e internazionali. Sonorità che contribuiscono a rendere uno dei temi principali dell’album: il senso di vicinanza e comunità portato dalla musica. Come ci ha detto Lu Colombo nella sua intervista (cliccate qui per leggerla!), uno dei temi delle sue canzoni è proprio l’assenza: persone assenti, luoghi lontani, umori diversi, vengono avvicinati dalla musica e dalla voce della cantautrice di Milano.

La canzone di apertura dell’album, Danza, è in questo senso una dichiarazione di intenti: la musica e la danza, rispettivamente “medicina dell’anima” e “medicina del corpo”, sono le protagoniste di questo brano dal comparto sonoro avvolgente. Così come Stelle, canzone allegra che invita a fidarsi della vita, “più intelligente di quanto siamo noi”, e a non rassegnarci alla solitudine.

Più drammatico il brano Neve al sole, dedicato al padre e a tutti i prigionieri di guerra dimenticati dalla Storia. Qui la musica si fa più dura ma non perde la sua sensibilità e coinvolge emotivamente l’ascoltatore invitandolo alla riflessione.

L’album ripropone poi brani iconici nel percorso artistico della cantautrice come Rimini Ouagadougou (canzone vincitrice del Festival di Saint Vincent nel 1985), Gina e Aurora, brani di grande successo nazionale e internazionale. Tra queste canzoni anche Ali Ali, canzone composta durante il primo lockdown di marzo 2020 e registrata in casa. Il tema è difficile: la presa di coscienza delle difficoltà che stiamo vivendo, ancora adesso, a causa dell’emergenza sanitaria e, nonostante ciò, l’espressione di una speranza incrollabile e un ringraziamento a tutti coloro che hanno portato sulle spalle il peso di questa emergenza.

La seconda versione, Ali Ali Fase 2, è stat realizzata in collaborazione con Luca Pozzuoli: al testo della prima versione di aggiunge una sezione rap, un secondo punto di vista sulla situazione che offre ugualmente un’invocazione a non vanificare le sofferenze e gli sforzi fatti.

Danza, nel complesso, è quindi un album che all’allegria e alla vivacità contrappone una consapevolezza della difficile situazione del presente e degli errori del passato. Con una musica mai banale e sempre varia, l’album intreccia suggestioni e temi diversi, riuscendo a essere estremamente raffinato e ricco di spunti di riflessione.

Potete ascoltare Danza sulle principali piattaforme di distribuzione digitale, come Spotify!

Sei un artista e vuoi promuovere il tuo brano? CLICCA QUI e scopri le nostre offerte per cominiciare a promuovere la tua musica!

Tags:
2 Comments

Comments are closed.

  1. […] qui la nostra recensione di […]

  2. […] Leggi di più […]

© 2018-2021 LaTuaMusica. Tutti i diritti riservati.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

LaTuaMusica è un sito web di proprietà di BREAKING LAB S.R.L.

SCRIVICI

Scrivici qui. Ti contatteremo il prima possibile.

Sending
Translate »

Log in with your credentials

Forgot your details?