Musica e cinema: produrre canzoni per film

La musica non è solo quella che passa in radio o puoi ascoltare su YouTube, ma tanto altro. Ad esempio, la musica può essere collegata e unita a tante altre forme artistiche o ambiti, come il cinema, la pubblicità e la televisione. Ecco dunque, partendo dal cinema, come fare per promuovere canzoni per film e trailer e vederla inserita e utilizzata da registi e studi di produzione!

Creare canzoni per film

Registi e produttori assumono supervisori musicali per trovare la canzone o colonna sonora perfetta per la storia che vogliono raccontare. Questi supervisori musicali sono anche responsabili della protezione dei diritti musicali e dell’elaborazione dell’accordo di licenza che firmi. I loro lavoro mescola l’amore che provano per la musica con una conoscenza del cinema, della legge sul copyright e sulle licenze d’autore.
I supervisori della musica vivono e respirano musica. Queste persone e professionisti sono costantemente alla ricerca di nuova musica e di nuovi generi, utilizzando anche servizi di streaming musicale per scoprire nuovi suoni da utilizzare per diversi motivi. Frequentano blog e podcast musicali e si tengono aggiornati su notizie e siti che trattano di musica e arte. La loro profonda conoscenza della musica è fondamentale poiché li aiuta a creare uno stato d’animo, suscitare un’emozione particolare o costruire il ritmo all’interno di una scena. Di conseguenza, hanno enormi raccolte musicali accuratamente catalogate in modo da poter individuare canzoni per film e pezzi perfetti quando hanno bisogno di qualcosa immediatamente.

Oltre alla musica già registrata e catalogata, i supervisori musicali hanno anche artisti di fiducia con cui lavorano spesso e che possono sempre produrre musica su richiesta. Sanno che possono fare affidamento su questi musicisti e compositori in qualsiasi momento per trovare la musica giusta per il loro lavoro artistico. Questi sono musicisti che hanno dimostrato di essere in grado di rispettare scadenze strette, spesso scrivendo e registrando musica in un fine settimana o addirittura in poche ore. Questi partner hanno un ruolo chiave e prosperano nel creare musica in un attimo, firmando rapidamente contratti e vedendo riconosciuti i loro diritti. I supervisori musicali devono avere a che fare con clienti molto esigenti: registi, editori, musicisti ed editori, che possono dare loro indicazioni poco precise o vaghe.

Una volta trovata la musica ideale, i supervisori della musica passano alle negoziazioni e provano a contattare il musicista, l’editore o il proprietario per garantire i diritti ed elaborare un accordo adatto al proprio budget. Nonostante la loro esperienza, anche se trovano quella che ritengono la traccia perfetta, chiunque nel team di produzione può porre il veto sulla loro scelta, anche gli attori o i registi. Nella pubblicità, il cliente pagante ha sempre l’ultima parola. Per questo motivo, i supervisori della musica tengono sempre pronte più opzioni e scelte. Poiché ogni mezzo di comunicazione e arte ha esigenze specifiche, i supervisori della musica sono spesso specializzati in televisione, film, pubblicità e trailer. Nei prossimi articoli vedremo nel dettaglio le esigenze di ciascuno di questi mezzi, a partire dai film.

Musica per film

I film sono stati storicamente l’obiettivo di promozione e vendita migliore e più amato dai musicisti poiché essere inseriti in un film può essere estremamente redditizio, in particolare per i diritti d’autore. La creazione richiede molto più tempo rispetto a programmi TV o a un trailer, il che permette all’artista di avere più tempo per trovare quella canzone per film perfetta da proporre e ai supervisori per scegliere.
Quando si tratta di colonne sonore, gli studi cinematografici seguono spesso un processo diverso. Possono assumere un compositore o un musicista per creare la colonna sonora (processo noto anche come “commissionare una colonna sonora”). Detto questo, a seconda del film, possono concedere in licenza canzoni esistenti per scene, a seconda delle esigenze del regista. Ad esempio, “Stuck in the Middle” nel film di Tarantino “Reservoir Dogs” o “Starman” in “The Martian”. Ricorda però che le versioni strumentali delle canzoni sono utili quanto le versioni vocali, poiché i registi e i supervisori musicali a volte hanno bisogno di una musica di sottofondo durante le scene.
I principali studi cinematografici in genere hanno un budget musicale dedicato, insieme a un processo di gestione delle licenze e della contabilità. I film indipendenti e i registi, sfortunatamente, spesso mancano di un budget dedicato e sono abbastanza inclini a non pagare troppo per canzoni e musiche da inserire. Per questo motivo, poiché potrebbero non disporre di tale budget, in genere offrono ai musicisti un “accordo”, pagando le tasse di licenza basate solo sulle entrate effettive al botteghino. Anche se negoziate un accordo del genere, sappiate che, poiché gli studi indipendenti spesso mancano delle capacità e del personale di contabilità, potrebbe essere più dura e difficile ottenere il pagamento delle tasse sulla licenza.

Musica per trailer

In passato, i trailer dei film erano visti solo prima dei film o in TV come pubblicità classiche di 30 secondi. Oggi, invece, i trailer sono disponibili su Internet e varie piattaforme (YouTube, Facebook, Blog) e sono spesso di durata compresa dai due ai tre minuti. Come affermato da Danny Exum, supervisore di musica per trailer di film, “I trailer sono grandi affari, raggiungono fino a 100 milioni di visualizzazioni online e non ci sono mai abbastanza canzoni nuove e disponibili nel panorama da poter utilizzare”. I trailer dei film di solito non usano la colonna sonora del film (poiché è stato creato nel momento in cui il trailer è stato messo insieme), quindi questo li rende un’altra grande opportunità di licenza per te e la tua musica. Non devi per forza far sì che la tua canzone venga inserita nel film per essere presente nel trailer.
I supervisori musicali hanno bisogno di frammenti e parti di musica e canzoni per creare effetti specifici a seconda del momento del trailer. Come spiega sempre Exum, “I trailer seguono una struttura in tre atti: un
apertura, un mezzo e poi un grande guadagno alla fine. Ogni atto ha bisogno musica diversa “. Per fare questo, i supervisori della musica vogliono che le tue canzoni nascano insieme alla traccia finale. In  questo modo possono mescolare e tagliare la musica attorno alle esigenze del trailer.

 

 

Tags:
1 Comment

Comments are closed.

  1. […] MUSICA E CINEMA: PRODURRE CANZONI PER FILM La musica e il cinema hanno tanto in comune e condividono entrambi la propria natura artistica. Comporre e produrre canzoni e musica per film e trailer può infatti essere un ottimo modo per promuoversi e guadagnare grazie a licenze e diritti d’autore. Scopri come funziona la produzione musicale per il settore cinematografico e perché è una grande opportunità! […]

© 2018-2021 LaTuaMusica. Tutti i diritti riservati.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

LaTuaMusica è un sito web di proprietà di BREAKING LAB S.R.L.

SCRIVICI

Scrivici qui. Ti contatteremo il prima possibile.

Sending
Translate »

Log in with your credentials

Forgot your details?